Cgil, operazione trasparenza: Camusso guadagna 3850 euro

Print Friendly, PDF & Email

Questo lo stipendio del segretario generale e “dal 2008 non ci sono stati aumenti” ha comunicato il segretario confederale Nino Baseotto: “I segretari nazionali guadagnano poco meno di 2.800 euro”

Il segretario generale Cgil, Susanna Camusso, guadagna 3.850 euro netti al mese, i segretari nazionali poco meno di 2.800 euro. Lo ha rivelato il segretario confederale dell’organizzazione Nino Baseotto nel corso di un intervento alla Conferenza di organizzazione Cgil, lanciando un’operazione trasparenza sulle retribuzioni dei dirigenti del sindacato. “Le retribuzioni – ha precisato Baseotto – non hanno avuto aumenti dal 2008”.

La Conferenza ha preso il via oggi all’Auditorium Parco della Musica a Roma, con la partecipazione di 921 delegate e delegati, di cui 462 donne e 459 uomini, per il 60,94% espressione dei luoghi di lavoro o di leghe dello Spi Cgil. Titolo della conferenza, Contrattare per includere, partecipare per contare. Una due giorni preceduta da un centinaio di conferenze territoriali di organizzazione che si sono svolte durante il mese di giugno. Al centro del lungo percorso di discussione quattro temi fondamentali: contrattazione