6 Luglio 2009

90° anniversario della fondazione della Camera del Lavoro di Chieti

90° Camera Del Lavoro Di Chieti - 6 Luglio 2009

La CGIL di Chieti ha festeggiato il 90° anniversario della fondazione della Camera del Lavoro di Chieti e delle Camere del lavoro costituite nel 1919 nella provincia: Lama dei Peligni, Lanciano, San Vito e Vasto.

Nella mattinata la sala riunioni della CGIL provinciale, di via Salomone n.69, è stata intitolata a Guido TORRESE, fondatore e primo segretario della Camera del Lavoro di Chieti.
Il prof. Filippo Paziente, nel ricordare il contesto nel quale il 6 luglio 1919 si è tenuta l’assemblea costitutiva, attraverso la ricca documentazione in suo possesso è riuscito a far vivere momenti di grande emozione agli intervenuti che hanno potuto toccare con mano come la storia del sindacato abbia rappresentato, e continui a rappresentare, la storia delle persone che nel lavoro hanno trovato dignità, salario, libertà, ricchezza di vita.
Il Dott. Gabriele Torrese, figlio di Guido, ha poi ricordato la figura del padre raccontando episodi che ne hanno messo in luce l’umanità, l’affettuosità verso i figli e lo straordinario attaccamento alla sua professione di insegnante ed alla vita politica.
In conclusione del suo intervento è stata scoperta la targa di intitolazione della sala.

La giornata è proseguita poi con l’appuntamento al Supercinema di Chieti dove sono intervenuti, con propri ricordi:

Filippo Paziente, Emidio Vicoli, Carlo Salvatore, Enrico Paone, Sandro Giovarruscio (segretario gen. CGIL L’Aquila) che ha rappresentato alla platea la situazione a tre mesi esatti dal terribile terremoto aquilano, Francesco Ricci (Sindaco di Chieti).
La segretaria generale dello SPI di Chieti Gianna Paola Di Virgilio, coadiuvata da Ennio Scastiglia, ha poi premiato le iscritte e gli iscritti al Sindacato Pensionati della CGIL che hanno più di 100 anni d’età.
Prima dell’intervento conclusivo di Michele Gentile (Coordinatore Nazionale Dipartimento Pubblica Amministrazione della CGIL), il Teatro del Krak ha messo in scena lo spettacolo “Il Lavoro che resta” che è anche il titolo del libro stampato da IRES Abruzzo e CdLT Chieti per ricordare i 90 anni della CdLT.

Un ringraziamento particolare va a Tonino D’Orazio per aver curato il volume “Il lavoro che resta”.

Alla manifestazione hanno partecipato anche Pietro e Monique POPULIN della CGT delle Volges. A loro va il nostro più affettuoso ringraziamento.